Come ho guadagnato oltre 400$ su Fiverr in un mese

19 Aprile 2017

4. Ascolta i tuoi clienti

Come ti ho scritto all’inizio di questo articolo, quando mi iscrissi a Fiverr era possibile piazzare i propri Gig solo con un prezzo fissato di 5$. Come pensi, allora, che sia arrivato a guadagnare oltre 400$ solo in un mese? Di certo non ho mai svolto 80 lavori in soli 30 giorni, se tieni conto che sul mio unico Gig ci sono soltanto 16 recensioni da quando l’ho creato!

Il mio segreto é stato esclusivamente quello di ascoltare i miei clienti, cercando all’inizio di sacrificarmi un pò di più quando mi era possibile: soprattutto con i miei primi ordini, non mi capitava quasi mai che la mia consegna fosse accettata al primo colpo e mi venivano spesso richieste numerose revisioni e perfezionamenti nonostante il tempo che ci spendessi valesse molto di più di 5$. Siccome ero agli inizi, però, sapevo bene che non potevo permettermi di essere scortese e rischiare di sporcare sin da subito la mia reputazione sulla piattaforma con un punteggio basso. Quindi, quando questo avveniva, mi muovevo sempre in due modi diversi:

  • Con pazienza ascoltavo attentamente ciò di cui il cliente non era contento e provvedevo ad aggiustarlo;
  • Laddove la richiesta esonerasse dal lavoro inizialmente pattuito, con altrettanta pazienza spiegavo, anche con qualche tecnicismo se necessario, perché non potevo onorarla.

Così facendo, con cortesia, professionalità e trasparenza, sono riuscito a guadagnare la fiducia dei miei acquirenti con dei piccolissimi lavori, rendendoli però talmente soddisfatti da chiedermi delle prestazioni personalizzate che potevo preventivare in base al mio prezzo ed incrementando sensibilmente la percentuale di utenti che ritornavano a chiedere i miei servizi, al punto che le richieste si fermarono soltanto quando decisi che era ora di muoversi su fronti differenti e misi in pausa il mio Gig.

Una risposta

  1. Salve…ho letto con interesse la tua esperienza con Fiverr e mi piacerebbe provare… Ho però una perplessità…Come ci si comporta da un punto di vista fiscale se non si ha partita iva? Bisogna fare delle ricevute, tipo Ritenuta d’acconto? o è Fiverr stesso che ci rilascia una certificazione dei compensi che ci ha dato? Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.