UX/UI Design, Copywriting e User Journey: come aumentare le vendite di un e-commerce

4 Aprile 2019   Guide   11 min. di lettura

Flow di acquisto e fluidità dell’esperienza utente

In linea di massima, l’esperienza di acquisto di un prodotto deve avere la massima fluidità ed essere completamente esente da errori. Per esperienza di acquisto parlo della sequenza di passaggi:

  1. Caricamento della pagina prodotto;
  2. Lettura e comprensione delle caratteristiche del prodotto;
  3. Aggiunta al carrello;
  4. Caricamento della pagina del carrello;
  5. Caricamento della pagina di checkout;
  6. Compilazione dei moduli di checkout;
  7. Click sul pulsante di acquisto finale.

Partiamo dal caricamento delle pagine. Per un e-commerce, naturalmente, è fondamentale che sia quanto più fulmineo possibile. Se ne hai le competenze tecniche ottimizza i tempi di risposta, esegui un upgrade dell’hosting su cui è ospitato il sito web (dalle mie parti si diceva “il risparmio non è mai un guadagno”) o fai riferimento a un professionista che possa guidarti in tutti questi passaggi.

Sul lato tecnico non si scherza: puoi avere l’e-commerce più bello del mondo, ma se le pagine ci mettono anche 3-4 secondi a caricare stai certo che perderai gran parte della tua utenza per strada.

In secondo luogo, assicurati che i campi che l’utente deve compilare siano sufficientemente ampi, sempre perché dovrà selezionarli anche da dispositivi mobile.

Di seguito trovi un esempio di campi a mio avviso troppo piccoli:

E qui sotto un esempio di campi grandi il giusto:

Se si tratta di una landing page di vendita, valuta anche l’utilizzo di un sistema di checkout esterno, come ad esempio Gumroad, che ti consente di far apparire un popup direttamente sulla pagina del prodotto, rendendo decisamente più intuitivo e veloce il processo di acquisto.

« Pagina precedente Prossima pagina »

Ottieni contenuti esclusivi!

Iscriviti subito al canale Telegram: per te contenuti in anteprima ed esclusivi, tips sulla produttività, pensieri personali e tanto altro ancora. Basta un click.

Vai al canale

Lascia un commento