4 consigli per chiedere il giusto prezzo per i tuoi servizi sul web

21 Gennaio 2019   Esperienze   5 min. di lettura

2. Non svenderti, mai

Di questo ne ho parlato un po’ anche nel mio precedente articolo sugli sconti: se è vero che devi pensare molto attentamente quanto chiedere per la tua prestazione, allora rimani sempre fedele alla tua valutazione iniziale ed evita di svenderti, imparando a dire di no.

Il NO, infatti, è un’arma potentissima che molto spesso viene sottovalutata, ma che ti consente di rifiutare un lavoro poco redditizio per far posto ad un altro di cui andresti sicuramente più fiero (oppure a del tempo extra per cercarne uno).

Ti aiuta anche a capire sin da subito la qualità del cliente che ti trovi davanti: una piccola attenzione ci può anche stare, ma allontanerai tutti quelli che pensano di avere a che fare con un inesperto che da 10 passa subito a 5 pur di portare la pagnotta a casa.

Dire NO è una cosa che mi hanno sempre suggerito in tanti, che ho letto dappertutto per anni e che non mi decidevo mai a mettere in pratica finché, tempo fa, non ho iniziato a farlo per davvero.

Il risultato? Sono molto più rilassato quando lavoro e ho più soddisfazioni perché evito personalità poco professionali con cui non voglio avere nulla a che fare.

« Pagina precedente Prossima pagina »

Ottieni contenuti esclusivi!

Iscriviti subito al canale Telegram: per te contenuti in anteprima ed esclusivi, tips sulla produttività, pensieri personali e tanto altro ancora. Basta un click.

Vai al canale

Lascia un commento