Perché i professionisti online sono sempre impegnati? Come ottimizzare il tempo

19 Settembre 2019   Esperienze   5 min. di lettura

Qualche settimana fa ero alla ricerca di un copywriter esterno alla mia compagnia che potesse mettere in campo una visione differente rispetto alla nostra su alcuni progetti che stiamo seguendo. Ho deciso quindi di mettermi in contatto con un collaboratore di vecchia data che si occupa di questo e, come spesso mi capita, al mio grido d’aiuto è seguita questa risposta:

Posso sicuramente assisterti, ma non subito. In questo periodo sono FULL!

Non é la prima volta che mi succede. Anzi, a essere sinceri, questa cosa sembra essere diventata la norma con qualsiasi professionista io mi trovi a confrontarmi, sia in Italia che in Regno Unito.

La gestione del tempo è un’arte ed è già difficile di per sé, figuriamoci quando a essere coinvolti sono dei professionisti come noi, che la maggior parte delle proprie giornate le passano davanti a un computer senza rendersi conto delle ore che scorrono inesorabili.

Developer che sono sempre pieni, graphic designer che sono sempre pieni, copywriter che sono sempre pieni. Vale la pena di vivere così di corsa? L’altro giorno me lo chiedevo seriamente: cos’é che stiamo sbagliando e cosa ci porta a essere sempre così incasinati, a tal punto da sacrificare anche il nostro tempo libero e i nostri affetti?

Sicuramente non sono la persona più qualificata al mondo per spiegarlo, ma da buon imprenditore la cui arma principale é proprio il tempo, con il passare degli anni ho imparato a valorizzarlo con un metodo di lavoro ben preciso, che vorrei condividere con te.

In questo articolo, quindi, ti dò qualche suggerimento su come gestire meglio il tuo tempo in qualità di professionista (o azienda) che lavora online.

Prossima pagina »

Ottieni contenuti esclusivi!

Iscriviti subito al canale Telegram: per te contenuti in anteprima ed esclusivi, tips sulla produttività, pensieri personali e tanto altro ancora. Basta un click.

Vai al canale

Lascia un commento