Come ho fondato un’azienda in Inghilterra (in 20 minuti)

17 Ottobre 2018

3. Ho usato Fusion Accountants

Durante la fase di nascita di Wiredmark, dovevo stare molto attento a come spendevo i miei soldi, soprattutto per quanto riguardava eventuali spese fisse mensili, motivo per cui la mia ricerca di un commercialista si rivelò inizialmente tortuosa: lo stesso sito di Companies Made Simple raccomandava un servizio chiamato TaxAssist, con tanto di primo appuntamento gratuito, che però decisi di escludere: prezzi inaccessibili e sicuramente non adatti, a mio avviso, per chi é nella situazione in cui mi trovavo io.

La mia disperata ricerca mi portò così verso Fusion Accountants, un servizio dal basso costo (£99 + VAT al mese) e quasi all-inclusive, al netto di alcune cose che non sono comprese nei loro pacchetti (come ad esempio la gestione di un Pension Scheme, da qualche anno obbligatoria per legge).

Non é tutto rose e fiori ovviamente, si ha quello per cui si paga. Gli svantaggi di questo servizio sono a mio avviso:

  • Commercialista non Italiano, come si potrebbe immaginare;
  • Il rapporto diretto molto limitato (ogni volta dovevo passare per un call center e non sempre ricevevo una richiamata in giornata);
  • La possibilità che il commercialista a te assegnato cambi improvvisamente anche dopo anni, come successe a me;
  • Qualsiasi cosa che va al di fuori del pacchetto si paga molto cara;

Per i motivi di cui sopra, mi sono affidato a Fusion Accountants fino ad un certo punto, mentre oggi utilizzo WellTax, dove ad un costo assolutamente ragionevole ho uno o più professionisti Italiani di riferimento sempre a mia disposizione, molto competenti e soprattutto che agiscono con iniziativa, qualità difficilmente individuabili in tante realtà simili al giorno d’oggi.

Se li avessi conosciuti prima, probabilmente mi sarei affidato a loro sin dal giorno uno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.