Fare un sito web non serve più a una mazza, e ti spiego perché

9 Ottobre 2018

La User Journey è importante, è inutile che cerchi di ignorarlo

La User Journey è solo una delle tante cose a cui dovresti pensare in automatico quando decidi di realizzare un sito web (sì, anche con Wix & company) oppure di incaricare un professionista per farlo al posto tuo. Si tratta di tutti quegli step che i tuoi visitatori dovranno affrontare per raggiungere un determinato obiettivo.

Poichè abbiamo detto che il sito-vetrina non esiste, sappiamo che anche il più semplice dei siti web esisterà per un motivo. Eccoti qualche esempio di giustificazione dell’esistenza di un sito web:

  • Incrementare la tua brand awareness, ossia la consapevolezza degli utenti dell’esistenza della tua realtà;
  • Raggiungere nuovi potenziali clienti ed invogliarli a contattarti;
  • Vendere un prodotto o un servizio.

Questo significa che per raggiungere uno qualsiasi di questi obiettivi, ad esempio, è importante che tutte le pagine del sito web abbiano una “continuità” e siano coerenti le une con le altre in modo tale da facilitare tutti quei processi mentali che l’utente intraprende al fine di compiere una determinata azione.

Stiamo finendo, tranquillamente, quasi nella psicologia. Fare un sito web non serve più a una mazza, se non studi anche il comportamento dei tuoi utenti.

Per farti capire quanto sia un fattore determinante che l’utente non debba fare dodici salti mortali carpiati doppi all’indietro per aprire la tua galleria prodotti, una cosa che per molti può sembrare una banalità ma che in realtà non è, sappi che c’è chi fa solo questo per professione: si chiamano UX Designers.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.