Come abilitare gli Articoli Interattivi di Facebook sul tuo sito in WordPress

27 Aprile 2017   Tutorials   2 min. di lettura

Sin da quando ho iniziato a strutturare questo blog una delle priorità che mi sono posto è stata quello di abilitare i famosi Articoli Interattivi (Instant Articles) di Facebook. Ti spiego come ho fatto, dandoti prima un paio di chiarimenti velocissimi.

Che cosa sono gli Articoli Interattivi?

Hai presente quando dal tuo smartphone selezioni una notizia che si apre istantaneamente senza portarti fuori dall’App di Facebook? Ecco, quello è un Articolo Interattivo, ed è generalmente contrassegnato con il simbolo di un fulmine di fianco al nome del sito.

Quali vantaggi mi danno?

Per fartela breve, tra i tanti vantaggi trovi:

  • Netto miglioramento dell’esperienza utente;
  • Facilitazione dell’engagement mediante like e condivisioni;
  • Possibilità di monetizzare;
  • Possibilità di creare prospects (ad esempio facendo iscrivere il visitatore alla newsletter senza dover compilare nulla, perché troverà il modulo già compilato con la sua email).

Quali invece gli svantaggi?

Lo svantaggio vero e proprio in realtà è soltanto uno: di fatto, l’utente non passa per il tuo sito direttamente (anche se ne legge il contenuto) ma rimane sempre nell’App di Facebook. Sta a te decidere quale è il migliore compromesso per te (più avanti ti spiego comunque come puoi far si che solo articoli selezionati diventino Articoli Interattivi e non tutti).

Come li configuro sul mio sito in WordPress?

Gli Articoli Interattivi sono generati grazie ad una pagina speciale che può essere prodotta dal tuo sito web, chiamata feed, che contiene i codici necessari a Facebook per farli funzionare.

Fortunatamente l’utilizzare WordPress ci viene in aiuto: è sufficiente scaricare ed installare un plugin, ad esempio allfacebook.de Instant Articles, per ottenere tale pagina già pronta per l’invio a Facebook. Il plugin che ti ho indicato ti da anche altre possibilità, come ad esempio quella di inserire il tuo codice Google Analytics per tracciare anche gli utenti che leggono gli articoli in questo modo, non passando direttamente dal tuo sito.

Una volta che il feed sarà pronto, dovrai inviarlo a Facebook. Puoi farlo andando nelle impostazioni della tua pagina nella sezione Articoli Interattivi (situata sotto il menu Strumenti di Pubblicazione che trovi in alto) ed assicurandoti:

  • Di avere almeno 5 articoli dal contenuto genuino sul tuo sito;
  • Di aver configurato un logo per il sito (puoi farlo andando su Stili);
  • Di aver copiato l’URL fornito dal plugin nella sezione Feed RSS di produzione.

E se voglio che un articolo non diventi Articolo Interattivo?

Significa allora che non vuoi che sia nel feed che viene generato dal tuo sito. In genere, i plugin come quello che ti ho indicato dovrebbero avere una opzione del tipo “Escludi questo articolo dal feed” che troverai nella pagina di modifica dell’articolo di WordPress.

Come invio il feed per la revisione?

Se hai seguito correttamente gli step che ti ho descritto dovresti avere la possibilità di fare click sul pulsante blu “Invia per l’analisi” per inviare il tuo feed per la revisione allo staff di Facebook, operazione che richiede da 1 a 3 giorni lavorativi. Quando sarai approvato, gli articoli del tuo sito diventeranno Articoli Interattivi quando condividisi su Facebook.

Con quello che ti ho appena descritto dovresti essere in grado di configurare gli Articoli Interattivi sul tuo sito web in WordPress senza difficoltà. Se dovessi incontrare problemi, contattami pure e sarò felice di aiutarti.

A presto!

Vuoi la roba che scotta?

Iscriviti subito al canale Telegram: per te contenuti in anteprima ed esclusivi, tips sulla produttività, pensieri personali e tanto altro ancora. Basta un click.

Vai al canale

Lascia un commento